Il centro-sinistra ha vinto di misura contro il centro-destra alle ultime elezioni.

Qualcosa è cambiato. Sembra che le persone chiamate alle urne abbiano acquisito una maggiore consapevolezza dal punto di vista politico e abbiano dato una sonora lezione ai pomposi leccapiedi del Presidente del Consiglio.

Avanti così, non molliamo, possiamo uscire dal pantano in cui ci hanno buttato. La logica dei partiti di certo non è la soluzione perché è desueta, consunta dagli anni; tuttavia quello che si è palesato dinanzi ai nostri occhi è un passo in avanti verso una nuova Waterloo, quella del 21° secolo.

Un altro passo in tale direzione saranno i referendum del 12-13 giugno (acqua pubblica, nucleare, legittimo impedimento): è fondamentale la partecipazione di tutti per evitare che non si raggiunga il quorum. Fate qualsiasi cosa per creare consapevolezza: tutti coloro che vogliono che il referendum salti hanno adottato la strategia del silenzio, e noi facciamo un bel casino. Facciamogli sentire come la pensiamo, facciamogli sentire che questo paese non è morto, anzi è più vivo che mai. Facciamoli neri.

Annunci